La conservazione degli alimenti o di prodotti chimico-biologici (sangue o plasma, medicinali…) è un processo fondamentale dell’industria moderna che si prefigge come scopo primario quello di preservare le caratteristiche dei prodotti, prevenendone le alterazioni accidentali.

La conservazione industriale con il freddo si può praticare mediante refrigerazione o congelazione:

  • con la refrigerazione la materia organica viene portata a temperature comprese fra 0°C e -5°C, si rallentano i processi di decomposizione ma non li si eliminano, quindi la refrigerazione può conservare i prodotti solo per periodi di tempo limitati;

  • con la congelazione la materia organica viene portata gradualmente a temperature comprese tra -5°C e -15°C: si arrestano i processi di decomposizione e si possono così conservare i prodotti per tempi molto lunghi.

Tutte le strutture ospedaliere, quelle medicali o i laboratori chimici in generale hanno l’obbligo di possedere delle apparecchiature specifiche che mantengano inalterate le sostanze che custodiscono: si pensi alla conservazione del sangue per le trasfusioni, o degli organi, che possono salvare delle vite, oppure alla conservazione di medicinali speciali.

Abbiamo a cuore tutto ciò, ed abbiamo applicato la nostra esperienza elettronica anche in questo campo, mettendo a disposizione del cliente una vasta gamma di controllori elettronici che trovano impiego in tutti i macchinari dove sia richiesto un controllo accurato di temperatura ed umidità, unitamente alla possibilità di gestire, attraverso interfaccia utente evolute, i diversi parametri che caratterizzano e specializzano la particolare applicazione.

Inoltre abbiamo pensato davvero a tutto… cosa accadrebbe se a causa di un guasto notturno, un black out o per un errore umano (ad esempio una porta non completamente chiusa) il sistema smettesse di funzionare come dovrebbe? Il prezioso contenuto sarebbe irrimediabilmente compromesso. E’ anche per questo che abbiamo previsto la possibilità di collegare il vostro dispositivo alla rete tramite “l’internet delle cose”: in questo modo potrete facilmente impostare i parametri, l’accensione e lo spegnimento, essere avvisati sugli allarmi, impostare delle password.. il tutto a distanza da un qualsiasi pc, tablet o smartphone.

E se a qualcosa non abbiamo pensato.. non vuol dire che non possiamo farlo! Infatti la progettazione e la produzione, totalmente Made in Italy ed interne all’azienda, offrono quel qualcosa in più che deriva dal poter personalizzare il prodotto secondo le specifiche necessità del cliente.

 

safemate

Regolatore analogico di velocità
4,5A AER100

safemate particolare
NO safemate 1.2 cyto

Regolatore analogico di velocità
4,5A AER100

  • RALTropo Project

Cari amici, anche quest’anno saremo presenti, insieme alla nostra partner Fasar Elettronica, al Fosforo, la Festa della Scienza in Piazza del Duca a Senigallia (AN) dal 6 all’8 maggio! Gli stand saranno aperti dalle 15:30 alle 19:30, passate a trovarci!

Esporremo alcuni nostri ricevitori a microonde, vi faremo vedere come funzionano, parleremo di questa affascinante disciplina che è la radioastronomia!

Inoltre vi mostreremo in diretta come funziona una vasca a ultrasuoni: lo sapevate che il lavaggio a ultrasuoni è imbattibile quando si tratta di oggetti difficili da pulire manualmente? Questo grazie all’acqua, che trasporta queste frequenze anche nei punti più irraggiungibili.

Venite e vedrete!

Qui potrete trovare maggiori informazioni su questa interessante manifestazione: http://www.fosforoscienza.it/blog/

 Fosforo 2016

Abbiamo sviluppato Aries, avanzato e semplice da utilizzare, per gestire tutti i ricevitori della serie RAL10.

Concepito per sfruttare al meglio la ”robustezza” e la flessibilità nella comunicazione seriale propria dei nostri strumenti, il software controlla tutti i parametri operativi dello specifico modello utilizzato. Come un registratore grafico, Aries visualizza l’andamento delle misure nel tempo e archivia le informazioni acquisite secondo varie modalità e formati.

Con Aries puoi facilmente impostare i parametri di un singolo ricevitore, oppure gestire sessioni di misura differenti e contemporanee con più dispositivi (anche dello stesso tipo) collegati ad un unico PC: il protocollo di comunicazione implementato nei nostri strumenti, abbinato all'interfaccia di Aries, consente una gestione molto affidabile della comunicazione, perfetta anche nelle applicazioni che prevedono misure continuative per tempi lunghi e in località remote non presidiate da operatori.

Concepito come sistema di acquisizione dati per stazioni radioastronomiche amatoriali, Aries comprende tutto ciò che serve per gestire e visualizzare le sessioni di misura, con ampie possibilità di impostazione delle scale grafiche e di programmazione dei parametri operativi. La registrazione automatica dei dati e la possibilità di impostare opportune soglie di allarme al verificarsi di eventi nel segnale misurato, rendono il sistema RAL10 + Aries molto versatile e pratico, utilizzabile con successo in molti settori.

Puoi utilizzare Aries senza limitazioni di licenza e/o numero di installazioni: sono gradite segnalazioni su possibili malfunzionamenti e consigli per migliorare l'applicazione. Il programma sarà sempre fornito gratuitamente con i nostri strumenti: garantiamo sempre il supporto dell’applicazione, insieme ai miglioramenti che semplificano e ottimizzano le prestazioni.

 Software radioastronomia Aries

Ecco come si presenta Aries quando è utilizzato con il ricevitore RAL10.

 

Qui puoi scaricare Aries...

Effettua il login per visualizzare i link per il download.

 

 

Aries richiede la presenza di Java installato sul sistema operativo: lo trovi qui...

Java per Microsoft Windows x64

Java per Microsoft Windows x86

 

Leggi il manuale e lavora con Aries...

Manuale operativo Aries (versione 1.2)

 

Vecchie versioni

Manuale operativo Aries (versione 1.1)

 

Se hai bisogno di una mano, chiama o invia un messaggio...

Il uWAVE200 è un generatore di ultrasuoni di facile installazione e utilizzo, pensato e progettato per essere impiegato anche nelle applicazioni più gravose come quelle industriali.

Dotato di due uscite US indipendenti, permette il pilotaggio di qualsiasi trasduttore o array di trasduttori piezoelettrici all’interno della banda di frequenza selezionata nell’intervallo 22-60KHz.

Grazie al sistema di controllo a microprocessore di ultima generazione il uWAVE200 implementa un particolare algoritmo di controllo delle 2 uscite US in grado di far lavorare i trasduttori sempre nelle condizioni operative ottimali, con precisione e affidabilità anche in situazioni di lavoro variabili per carico, temperatura o invecchiamento dei trasduttori stessi.

 Generatore ultrasuoni uWAVE200

 Caratteristiche tecniche

  • Alimentazione da rete 230Vac - 50/60Hz con 2 fusibili di protezione 5x20mm (valori da definire in base all’applicazione).
  • Filtro EMI.
  • Ventola di raffreddamento.
  • Interruttore di ON/OFF con spia di segnalazione POWER ON.
  • Due uscite US, OUT1 e OUT2 tra loro indipendenti.
  • Potenza max gestibile da ciascuna uscita: da 100W a 700 W.
  • Avvio automatico delle uscite US all’alimentazione.
  • Aggancio automatico sulla frequenza di risonanza del trasduttore piezoelettrico.
  • Funzione “sweep mode”: modulazione di frequenza lineare applicata al segnale di uscita con la possibilità di personalizzare in fabbrica la deviazione massima di frequenza rispetto a quella nominale di aggancio e la velocità di scansione.
  • Funzione “pulse mode”: modulazione di ampiezza rettangolare applicata al segnale di uscita con la possibilità di personalizzare in fabbrica i tempi Ton e Toff della modulazione.
  • Possibilità di personalizzare in fabbrica la potenza applicata ad ogni circuito di uscita.
  • Protezione termica per il circuito generatore: soglia a 50°C con ripristino automatico a 40°C.
  • Uscite US flottanti.
  • Dimensioni in millimetri (L x W x H) 435x320x180.
  • Tutta l’elettronica è conforme alla direttiva RoHS.