Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sorgente portatile e ricaricabile di alimentazione a bassa tensione (12 VDC nominali) progettata per l’utilizzo di strumentazione in zone non servite dalla rete elettrica e con situazioni ambientali gravose.

Il dispositivo si presenta come una robusta valigia antiurto facilmente trasportabile che racchiude la batteria ricaricabile e l'elettronica di controllo. Un pannello laterale raggruppa le connessioni esterne e le visualizzazioni che segnalano lo stato operativo del sistema.

 

Sorgente portatile e ricaricabile di alimentazione a bassa tensione
batteria ermetica ricaricabile con elevata autonomia operativa

 

Il dispositivo, che utilizza una batteria ermetica ricaricabile con elevata autonomia operativa (capacità di carica 44 Ah), include un circuito elettronico di controllo che gestisce la ricarica della batteria e ne verifica il funzionamento durante le condizioni operative. L'adozione di un microprocessore e di una tecnologia appositamente sviluppata per applicazioni professionali in ambienti ostili, garantisce flessibilità ed elevati rendimenti operativi nelle varie condizioni di lavoro, spesso gravose, richieste per la strumentazione da campo.

I circuiti di RALDC sono tutti a bassa tensione di sicurezza: caratteristica peculiare del dispositivo è la possibilità di utilizzare, per la ricarica della batteria e per l'alimentazione dell'utilizzatore, un alimentatore esterno da rete con intervallo di tensione di ingresso esteso (100/240 VAC - 47/63 Hz – 120W – 19 V/6.3 A) fornito in dotazione, oppure una qualsiasi sorgente ausiliaria di tensione 12-24 VDC. Questa sorgente può essere un'altra unità RALDC collegata in cascata, un set di batterie esterne di soccorso, oppure un generatore di emergenza ausiliario. Il sistema rileva automaticamente la presenza dell'alimentazione esterna attivando le necessarie funzionalità.

È previsto un sistema di riscaldamento interno, controllato dal microprocessore, che mantiene la batteria a una temperatura non inferiore a +6 °C quando si opera in zone particolarmente fredde, assicurando la massima efficienza e durata del componente.

RALDC è la sorgente di energia continua ideale quando è richiesta una tensione a bassa tensione priva di disturbi, e trova ampio spettro di applicazioni nelle campagne di misura, di monitoraggio e di acquisizione dei dati nelle prospezioni geologiche, rilievi ambientali, monitoraggi del territorio e del sottosuolo, in applicazioni nautiche e oceanografiche, nelle campagne di prospezioni petrolifere, nella strumentazione per corpi speciali e per l'industria in generale.

RALDC è indispensabile ovunque sia necessaria una sorgente di energia a bassa tensione affidabile, elettromagneticamente “pulita”, facilmente trasportabile, resistente agli urti e agli agenti atmosferici.

 

RALADC è indispensabile ovunque sia necessaria una sorgente di energia a bassa tensione
RALADC è la sorgente di energia continua ideale quando è richiesta una tensione a bassa tensione priva di disturbi

 

Un circuito ad elevata efficienza trasforma e stabilizza il livello di tensione della sorgente di alimentazione esterna per lo stadio di potenza del circuito caricatore implementando le protezioni necessarie. Un microprocessore controlla le funzioni e gestisce i cicli di carica della batteria (attivazione – LED LOW di colore rosso, carica intensiva – LED MED di colore giallo, mantenimento – LED HIGH di colore verde) nella corretta sequenza e secondo i parametri stabiliti dal tipo di batteria utilizzato, a garanzia dell'efficienza e della durata.

In fase di scarica il circuito di controllo verifica lo stato della batteria segnalando la capacità residua con il lampeggio dei LED BATTERY CHARGE: il LED HIGH di colore verde indica una batteria carica, il LED MED di colore giallo indica un livello di carica intermedio, il LED LOW di colore rosso indica una batteria quasi scarica. Se l'utente non provvede a ricaricare la batteria, il sistema esclude l'unità quando la tensione erogata è inferiore al valore minimo di sicurezza. Sono implementate tutte le protezioni elettroniche necessarie e sono previsti fusibili interni.

L'apparecchio comprende un riscaldatore che mantiene la temperatura della batteria a un valore non inferiore a circa +6 °C quando lo strumento è utilizzato in condizioni ambientali estreme: sono segnalati con i LED BATTERY TEMP. i valori di temperatura estremi +50 °C (LED di colore rosso HIGH) e -10 °C (LED di colore blu LOW). Se si verifica un guasto o un'interruzione di collegamento del sensore di temperatura, si attiva l'allarme visualizzato dal lampeggio dei LED BATTERY TEMP. L'attività del riscaldatore è segnalata dal LED HEATER.

 

Caratteristiche tecniche RALDC

 

L'unità RALDC è stata progettata per alimentare strumenti a bassa tensione (10-15 VDC) in zone non servite dalla rete elettrica e in situazione ambientali gravose, offrendo elevata autonomia operativa e sicurezza di funzionamento. La facilità di trasporto e la robustezza dello strumento sono assicurate dalle seguenti caratteristiche della valigia-contenitore in polipropilene:

  • Guarnizione ermetica.
  • Valvola automatica di pressurizzazione.
  • Chiusure di sicurezza a doppio scatto.
  • Manico morbido che migliora la presa e il comfort.
  • Doppia predisposizione per il lucchetto.
  • Sistema di impilabilità.
  • Pareti molto spesse per garantire resistenza agli urti.
  • Cerniera lungo tutto il profilo della valigia.
  • Perni in nylon anti-corrosione.
  • Riempitivo interno in agglomerato di gomma espansa termo-acustico (riciclabile al 100%, temperatura di impiego: -45°C / +105°C, reazione al fuoco: Classe 1 UNI9174-UNI9176, Classe Europea C S3 D0). Questo materiale non rilascia fibre, resiste a funghi, parassiti, agenti atmosferici, ozono, olii minerali, non subisce idrolisi.
  • Dimensioni interne della valigia-contenitore: [500 x 350 x 194H] mm.
  • Dimensioni esterne della valigia-contenitore: [555 x 428 x 211H] mm.
  • Peso: 24 Kg circa.
  • Batteria interna: Ermetica sigillata 12 VDC – 44 Ah.
  • Temperatura operativa della batteria: -20°C / +50°C.
  • Alimentazione esterna da rete: Alimentatore 100/240 VAC - 47/63 Hz, Pot.: 120W – Tensione di uscita: 19 V - 6.3 A.
  • Tensione di alimentazione del carico: Da 10 V a circa 14.5 V quando la batteria è in carica. Circa 14.5 V in modalità alimentatore stabilizzato.
  • Microprocessore per la gestione del sistema.
  • Circuiti di potenza ad elevato rendimento.
  • Tutti i cicli operativi di carica della batteria sono protetti e limitati in corrente, con parametri funzione del tipo di batteria utilizzato.
  • Riscaldatore termostabilizzato per mantenere la temperatura della batteria non inferiore a +6 °C.
  • Visualizzazione a LED dello stato di carica della batteria (LED BATTERY CHARGE).
  • Visualizzazione a LED dei cicli di carica della batteria (LED BATTERY CHARGE).
  • Visualizzazione a LED dell'attività del riscaldatore e dei valori limite di temperatura della batteria (-10 °C e +50 °C).
  • Allarme nel caso di interruzione o guasto del sensore di temperatura.
  • Fusibili di protezione per la batteria, per il circuito utilizzatore e per le linee di alimentazione esterna.